ICIM SpA sceglie la dematerializzazione dei certificati

Condividi

Uno sviluppo sostenibile coerente fonda le sue radici anche nelle piccole azioni che, goccia dopo goccia, contribuiscono a creare quel nuovo modello di società responsabile in termini sociali, ambientali ed economici, auspicato dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

È in linea con questo scenario, e con le dichiarate politiche di efficienza e di sostenibilità aziendale, che a partire dal 1° marzo 2022 ICIM SpA ha deciso di inviare ai propri clienti i certificati e le attestazioni unicamente in formato digitale.

La dematerializzazione dei documenti consente un significativo risparmio nei materiali e una riduzione dell’impatto ambientale derivante dalla stampa e dalla filiera complessiva dei servizi logistici per la consegna, in primis le emissioni da trasporto.

Certificati e attestazioni digitali conterranno, naturalmente, tutti i dettagli e i riferimenti necessari, incluse le informazioni su emissione, revisione, scadenza, validità dei certificati, così come finora è stato per la versione cartacea. Inoltre, la dematerializzazione offrirà una maggiore tempestività nella ricezione dei documenti a valle del momento del rilascio.

Per qualsiasi informazione: backoffice@icim.it