Per le PMI di Lombardia un bando regionale sull’efficienza energetica

Condividi

È destinato alle Piccole e Medie Imprese che operano nel settore manifatturiero o estrattivo con sede operativa in Lombardia, il bando della Regione Lombardia che mette a disposizione fino a 800.000 € a fondo perduto per favorire l’efficientamento energetico delle aziende e per incentivare l’installazione del fotovoltaico sui tetti degli impianti produttivi.

La dotazione finanziaria totale per ridurre i consumi energetici e le emissioni climalteranti delle PMI (anche mediante l’incremento della copertura del fabbisogno energetico con energia rinnovabile autoprodotta o accumulata) è di 10 milioni di euro destinati per metà alla riduzione dei consumi (Linea 1) e per metà all’installazione degli impianti fotovoltaici (Linea 2).

Il finanziamento a fondo perduto è articolato sulle due linee di intervento come segue:

Linea 1 e 2: 50% dei costi per consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo degli interventi, nel limite del 10 % del totale dei costi previsti;
Linea 1: 40% delle spese ammissibili per interventi di efficientamento energetico- investimento minimo previsto 80.000,00€;
Linea 2: 30% delle spese ammissibili per installazione di impianti fotovoltaici, con possibile integrazione di sistemi di accumulo.

Le spese ammissibili per la fornitura e l’installazione degli impianti fotovoltaici sono definite in 2.000€/kW per impianti fino a 20 kW, 1.600€/kW per impianti fino a 100 kW; 1.000€/kW per impianti con potenza superiore a 100 kW.

Sono soggette al contributo del 30% anche le spese per: la fornitura e l’installazione del sistema combinato di inverter con batterie; l’allacciamento alla rete dell’energia elettrica; oneri per la sicurezza; eventuale impianto di accumulo

Per ciascuna linea, il contributo per gli investimenti non potrà superare l’importo massimo di 400.000 €, al netto del contributo relativo alle spese per consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo degli interventi.

Per la data di apertura del bando sono previste due finestre per ciascuna linea di incentivazione:

Linea 1: dalle ore 10:00 del 15/11/2021 (alle ore 16.00 del 15/12/2021) e dalle ore 10.00 del 03/01/2022 (alle ore 16.00 del 31/01/2022)
Linea 2: dalle ore 10:00 del 18/10/2021 (alle ore 16.00 del 29/10/2021) e dalle ore 10.00 del 15/11/2021 (alle ore 16.00 del 30/11/2021).

Maggiori informazioni e dettagli su come partecipare direttamente nel documento del bando o sulla piattaforma on line www.bandi.regione.lombardia.it.

25 ottobre 2021