Sistema ACI obbligatorio per export verso l’Egitto: OMECO al fianco delle imprese italiane

Condividi

Dal 1° ottobre 2021 l’utilizzo del sistema ACI–Advance Cargo Information è diventato obbligatorio per l’introduzione di prodotti in Egitto e prevede una serie di adempimenti sia da parte dell’esportatore sia da parte dell’importatore.
Le aziende italiane che esportano verso questo Paese sono tenute a seguire questa nuova procedura, collegata sia alla piattaforma Nafeza (attraverso la quale gli importatori egiziani registrano le spedizioni in entrata) sia alla piattaforma CargoX, dove i soggetti che esportano verso l’Egitto presentano i documenti necessari allo sdoganamento direttamente all’Autorità doganale egiziana.

OMECO Srl, società di ICIM Group, offre alle aziende un supporto completo nella gestione dell’intero processo ACI che comprende:

 registrazione dell’impresa italiana su portale CargoX
 invio fattura o fattura proforma all’importatore
 comunicazione all’azienda italiana del codice ACID-Advance Cargo Information Declaration
 preparazione fattura elettronica secondo format di CargoX
 upload dei documenti sul portale CargoX
 eventuali correzioni documentali e conseguente nuovo upload su portale CargoX.

Per ulteriori informazioni le aziende interessate possono contattare OMECO Srl al numero 039 885 8051 o scrivere a commerciale@omecosrl.it